Ultima modifica: 15 Gennaio 2024
> Uncategorized > Benjamin: un pesciolino rosso che ci insegna l’importanza del rispetto

Benjamin: un pesciolino rosso che ci insegna l’importanza del rispetto

Benjamin è un pesciolino rosso con le strisce nere sulla pancia, tranquillo e felice. Mangia alghe ricciolute e gioca a pallone con i suoi due amici di sempre. Tutto fila liscio, fino a che un giorno Benjamin decide di unirsi alla “Banda degli Undici”. Una banda di pesci tutti grigi che non prendono mai posizione, seguono il capo e fanno “scherzetti” agli altri pesci. Benjamin si sente onorato di far parte della banda, fino a che un giorno, a seguito di uno “scherzetto” finito male, inizia a riflettere e capisce che è meglio lasciare la “banda” e di tornare dai suoi amici. Tutti gli altri componenti della banda decidono di seguirlo, tranne il numero uno, e il clima sul fondale del mare cambia. Tutti giocano insieme, ciascuno ha il proprio colore e soprattutto ci si rispetta e non si esclude nessuno.

Quello che avete appena letto è un breve riassunto dell’albo illustrato “La Banda degli Undici”, utilizzato nelle classi seconde come filo conduttore del percorso svolto nello STEAMLAB nei mesi di ottobre e novembre. Attraverso la lettura del libro, le attività svolte in classe con le insegnanti di italiano, le attività di robotica abbiamo riflettuto e ci siamo confrontati con i bambini sulle tematiche dell’amicizia e del rispetto. 

Il percorso si è concluso con la realizzazione di quattro video di storytelling in cui i bambini hanno raccontato la storia di Benjamin dietro  a un teatrino di cartoncino e dei personaggi mobili sul fondale del mare. Se ne avrete voglia, potrete vedere le storie animate con il Kamishibai (teatrino di cartone), nei prossimi mesi all’interno dell’area STEAMLAB del sito della nostra scuola.

Progetto collegato allo STEAMLAB della scuola primaria. Visita la sezione del sito.

1 commento »

Lascia un commento